20 novembre 2012

L'autunno.

L'autunno è davvero una stagione meravigliosa che ci fa un sacco di regali bellissimi e buonissimi. Nei giorni scorsi abbiamo perciò deciso di mettere in classe una grande cesta dove, giorno dopo giorno, ogni bambino ha potuto portare "un pezzetto d'autunno". 
Cesto dell'autunno.
Foglie di tante forme e colori, noci, fagioli, chicchi di mais, castagne, ghiande, sassolini, pigne, bucce di mandarino e molto, molto altro ancora! C'è stato chi ha portato addirittura l'aculeo di un povero riccio che, alla ricerca di un posto caldo dove andare in letargo, si era infilato in un garage invece che in una vera tana. Poi c'è stato anche chi, avendo iniziato ad accendere la stufa con i primi freddi, ha pensato di portarci un sacchetto di pellet ancora bello tiepido.
Aculeo e cornice con pellet e fagioli.
Una volta raccolte tutte queste meraviglie le abbiamo classificate per tipo mettendole in diversi contenitori e poi, in un secondo momento, abbiamo deciso di utilizzarle per creare un bellissimo cartellone da appendere in sezione. 
Con la colla abbiamo attaccato più elementi possibili, tra cui anche delle tartarughe realizzate con i gusci delle noci.
Invece intingendo nelle tempere le nostre mani, i gusci delle noci,  le pigne e i cappucci delle ghiande abbiamo provato a fare tanti tipi diversi di impronte.
Attacchiamo le foglie e coloriamo usando come pennelli pigne, noci e ghiande.
Ed ecco il nostro capolavoro finito, non è magnifico??
Cartellone dell'autunno.

Nessun commento:

Posta un commento