15 dicembre 2012

Come Mirò.

Guardate un pò chi ci ha scritto questa settimana...
..nientemeno che Juan Mirò dalla sua bellissima Barcellona!
Ecco la sua letterina:
"Ciao bambini,
mi chiamo Joan Mirò e sono un artista spagnolo che ha iniziato a disegnare a soli otto anni. Ho studiato tanto per diventare davvero bravo e per qualche anno mi sono trasferito persino a Parigi dove ho conosciuto tantissimi pittori famosi che mi hanno fatto da maestri. Ho imparato addirittura a dipingere sul vetro e a lavorare la ceramica; insomma come avrete capito mi piace divertirmi con tante cose diverse proprio come fate voi nella vostra scuola. Il nome della mia arte è Surrealismo: non disegno ciò che vedo attorno a me, ma quello che immagino dentro nella mia testa. Figure, paesaggi e oggetti strani che nella realtà non potrebbero mai esistere e pensate un po’, a volte disegno addirittura quello che vedo nei miei sogni più pazzi e sapete perché? Perché nell’arte tutto è possibile, come in un sogno! Allora adesso osservate bene alcune delle mie opere e poi divertitevi con loro a più non posso!!!"

Che bell'idea, disegnare forme strane che possiamo solo immaginare, oppure sognare!
Dopo aver osservato attentamente alcune delle opere di Mirò ci siamo messi subito al lavoro. 
C'è stato chi ha disegnato un sogno strano fatto, chi ha chiuso gli occhi e ha riportato ciò che vedeva e chi ha provato ad immaginare delle figure incredibili mai viste prima.
Disegnamo un sogno bizzarro o delle figure strane mai viste.
Insieme ai più piccoli abbiamo poi iniziato a colorare un foglio con della tempera gialla. Visti i tanti dolci che ci ha portato Santa Lucia ci è infatti venuta un idea golosa...
...una volta asciugata la tempera abbiamo steso uno strato di colla sul foglio e, dopo aver srotolato tante girelle di liquirizia, le abbiamo utilizzate per creare un quadro simile a uno di quelli che Mirò ci ha lasciato insieme alla sua lettera.

Creiamo un quadro come quelli di Mirò con la liquirizia e le caramelle.
Per rendere ancora più belli i nostri quadri abbiamo aggiunto anche qualche caramella rotonda. A noi il risultato ha soddisfatto molto...

...ci sentiamo proprio dei piccoli Mirò! 

Il mio consiglio..

Nessun commento:

Posta un commento