03 ottobre 2013

L'albero della nostra famiglia.

Ormai il periodo dell'accoglienza sta per finire e, giorno dopo giorno, l'ambiente scolastico diventa sempre più familiare ai bambini. E' quindi arrivato il momento che anche loro si aprano davvero agli altri e si facciano conoscere per quello che sono veramente, con il loro carattere, le loro personalità e le loro origini.
A tale scopo abbiamo proposto ad ogni bambino di farci conoscere la propria famiglia attraverso la creazione di un personale albero genealogico dove alla base stanno i nonni, il tronco, ovvero il sostegno dell'albero/famiglia e fra i rami e il fogliame stanno invece i genitori e i bambini stessi, nati appunto grazie alla forza e all'amore delle proprie radici.


I bambini sono stati a dir poco entusiasti di far conoscere ai compagni e alle maestre i componenti principali della famiglia, anzi c'è stato chi avrebbe voluto addirittura inserire gli zii, i cugini e i bisnonni!
Mediante questo tipo di attività che riguarda non solo la sfera dell'accoglienza, ma anche e sopratutto quella dell'affettività, viene promosso il benessere affettivo-relazionale del bambino sia nel rapporto con gli adulti che nei confronti dei compagni. Inoltre, l'utilizzo delle fotografie consente al bambino di provare una relazione esclusiva e non generica con ciò che esse rappresentano; in questo modo viene favorita la fiducia in sé e di conseguenza l'accrescimento dell'autostima, fondamentale sopratutto nei primi mesi di distacco dall'ambiente famigliare.

Nessun commento:

Posta un commento