12 dicembre 2013

L'attesa e l'arrivo di Santa Lucia.

Quest'anno il protagonista del nostro lavoretto di Santa Lucia è il suo fedelissimo asinello...
..mentre è intento a mangiare un buon mazzolino di fieno.

Ma sapete come mai proprio un asinello è l'aiutante instancabile della dolce Lucia?
A noi l'ha spiegato Teresio Bianchessi, un simpatico e affettuoso signore esperto proprio della storia di Santa Lucia.
Approfittando infatti della sua presenza nella biblioteca del nostro paese, ieri abbiamo avuto l'onore di conoscerlo e di ascoltare la vera storia di questo personaggio da noi tanto amato.
Per chi fosse interessato a conoscere Teresio, può consultare il suo sito internet www.teresiobianchessi.it, dove è anche possibile scoprire le sue interessanti opere letterarie.
Ma veniamo al momento più emozionante di questo periodo.
Anche oggi, a un anno di distanza, la magia si è ripetuta..
..proprio mentre stavamo giocando in salone, dal cancello dell'asilo è entrato il carretto con la nostra amata Santa Lucia. Magnifica, con un bellissimo vestito bianco, scarpette di cristallo, lanterna per vederci in mezzo a tanta nebbia, campanella e sacchetto rosso per raccogliere le nostre letterine.
Una volta entrata fra di noi ha iniziato a distribuire caramelle per tutti, ha dispensato dolci carezze e per finire ha raccolto le nostre tante letterine per sapere cosa portarci stanotte.

Poi è ripartita fra la nebbia, stanotte le aspetta un importante e lungo lavoro.
Buona Santa Lucia a tutti!

2 commenti:

  1. e' semplicemete stupendo ! vedevo arrivare Santa Lucia all'asilo (1957/1958).

    RispondiElimina