29 gennaio 2015

La storia de "I giorni della merla".

Forse non tutti sanno che tanto, tanto tempo fa era il mese di gennaio a durare 28 giorni e che i merli erano uccelli dalle bellissime piume bianche..
C'era una volta una bellissima merla bianca che durante l'inverno andava tutti i giorni fuori dal suo nido per cercare il cibo da portare ai suoi piccoli..
..ma gennaio, che è sempre stato un mese molto monello, ogni volta che la merla usciva dal suo nido faceva apposta a soffiarle addosso un'aria freddissima che le faceva ghiacciare le sue piccole zampette.
Allora la poverina un giorno decise di fare una bella scorta di cibo e di uscire dal suo nido solo alla fine del mese. Il 29 la merla finalmente uscì dal nido, convinta di aver fregato gennaio, ma lui permaloso e dispettoso chiese in prestito a febbraio altri 3 giorni per poter soffiare sull'uccellino tutta l'aria fredda che non aveva patito mentre si trovava al riparo nel suo nido.
La merla, appena sentì il vento ghiacciato soffiare sulle sue piume si rintanò nel primo nascondiglio che vide: un comignolo pieno di fuliggine..
...e da li, dopo tre giorni, ne usci completamente trasformata, con le piume tutte nere. 
Da allora gennaio dura 31 giorni, gli ultimi dei quali sembrano essere i più freddi dell'anno, e i merli sono uccellini dalle folte piume grige e nere.

Nessun commento:

Posta un commento